I frutti
della natura

Se hai l’abitudine di prendertene cura e trattarla bene, presto potrai raccoglierne i frutti, sotto forma di fiori variopinti, ortaggi molto saporiti o nascondigli verdi in cui giocare.

Per ottenere tutto ciò, non esistono grandi segreti:
rispetto e amore in abbondanza.
Pronti per il raccolto?

Chi coltiva un orto,
ha un tesoro

I vantaggi offerti dal fatto di coltivare un orto sono infiniti.
E, inoltre, ti offre frutti tutto l’anno. Ogni stagione, ha in serbo i propri tesori: pomodori rossi e saporiti in estate, spinaci in autunno, piselli in inverno e diverse varietà di frutti gustosi in primavera.


È necessario preparare bene la terra, annaffiare in maniera adeguata al periodo dell’anno ed eliminare le erbacce.

Alla fine, la ricompensa è enorme: la possibilità di preparare un pasto con le tue verdure preferite. E, se hai anche qualche gallina, potrai assaporarle con una frittata. Un menù straordinario!

Wild wild mood!

I migliori amici dell’orto sono i fiori selvatici e le erbe aromatiche, poiché ci aiutano a tenere lontani i parassiti e ad attirare gli insetti impollinatori che fanno sì che tutto cresca all’insegna della felicità.

Ovviamente, i fiori sono così belli che non potrai resistere… e li raccoglierai per creare una coroncina o un mazzo da regalare. Inoltre, possono essere anche un nascondiglio perfetto nelle giornate dedicate ai giochi.

Tutti a tavola!

Cosa si mangia oggi?
Dopo avere trascorso la giornata raccogliendo i frutti dell’orto, è giunto il momento di pulirli e prepararli tutti insieme. Il raccolto è fresco, variopinto, profumato e ha raggiunto il livello perfetto di maturazione.

Aiutare in cucina fin da piccoli è la maniera ideale per avvicinarsi a un’alimentazione che ci consente di crescere sani e forti, ma anche per apprezzare lo sforzo che richiede raccogliere frutta e verdura. Al termine di questo lauto pranzo non possiamo fare altro che…
un bel pisolino!